LANZAROTE

Carta d'identità

  • Paese: Lanzarote (isole Canarie)
  • Capitale: Arrecife
  • Popolazione: 150 mila
  • Moneta: Euro
  • Lingua: Spagnolo
  • Fuso orario: -1:00 h
  • Visto: NO
  • Documento necessario: Carta d'identità
  • Presa corrente: Tipo C (europea)
  • Tip (mancia): Non obbligatoria
  • Religione: cattolica

L'itinerario

di Marco Piana 
> vedi il suo profilo Instagram
> vai al suo blog 

  • Periodo migliore: tutto l'anno
  • Durata: una settimana (7 giorni)
  • Tipologia: backpacker (viaggio zaino in spalla) /viaggio fai da te
  • Interessi: natura, attività all’aperto e cultura locale
  • Sistemazioni: appartamento / hotel
  • Spostamenti: noleggio auto
  • Costo previsto: 250€ circa (comprensivo di alloggi/noleggio auto/escursioni, volo da/per Italia escluso)

Introduzione

Lanzarote, una delle isole delle Canarie al largo della costa dell'Africa Occidentale e sotto il dominio della Spagna, è ormai nota in tutto il mondo per il clima sempre caldo, le spiagge e i paesaggi vulcanici. Un itinerario di viaggio consigliato per una settimana all’avventura, tra grotte della Cueva de los Verdes, create da un fiume di lava sotterraneo, il Parco Nazionale Timanfaya, una distesa di lava che crea un paesaggio quasi lunare e per finire, l’incredibile Puerto del Carmen, con le sue tipiche case bianche in contrasto con le sue spiagge di sabbia nera.


Descrizione


Giorno 1

Arrecife, la capitale di Lanzarote, è una cittadina costruita attorno ad un villaggio di pescatori, il ché, le le dona un fascino molto particolare. Le attività e le cose da vedere sono molte e adatte per ogni tipo di viaggiatore dal fai da te al tour organizzato, ma probabilmente, sarete provati dal viaggio, quindi per iniziare al meglio questa settimana, il consiglio è di  dedicare questo primo giorno a visitare il Castillo de San Gabriel oppure la piccola laguna di acqua di mare usata come porticciolo chiamata El Charlo de San Gines.

Pernottamento a Puerto del Carmen


>>>>Sistemazioni a LANZAROTE a partire da 15€ per notte! Cliccate qui per verificare la disponibilità! <<<<


Giorno 2

La giornata inizia presto: sveglia, colazione e si parte, direzione Parco Nazionale Timanfaya, il luogo più interessante e particolare di Lanzarote. Qui, con un tour organizzato, visiterete i numerosi vulcani presenti sull’isola. Il paesaggio formato da coni, tubi vulcanici inalterati e colate di lava, ricorda un po’ quello presente sulla luna. 

Probabilmente vi è venuta fame e se così non fosse, trovare una scusa per visitare il ristorante panoramico in cima al vulcano (spento, tranquilli!).La particolarità è che si possono degustare carni e pesci cucinati su un barbecue naturale. Si, perché a 13mt di profondità, la temperatura oscilla tra i 100° e 600°. Avvicinandovi al barbecue posizionato dietro al ristorante, noterete come sia davvero possibile cucinare con il solo calore del vulcano.

Durante il ritorno potrete provare l’esperienza di un giro sulla groppa di un dromedario ai piedi del vulcano. Una volta lasciato il parco, continuate questa giornata procedendo verso El Golfo e ammirate il Lago Verde dalla cima della collina.

La giornata non è ancora finita, le cose da vedere nemmeno; di nuovo in auto, ma stavolta direzione sud, alla scoperta delle Salinas de Janubio. Una laguna di origine vulcanica incastonata tra spiaggia e il promontorio.

Le Salinas de Janubio, oggi meta di viaggio, sono state per decenni tra le fonti di sussistenza principali di Lanzarote.

Il giorno dopo è consigliato un po’ di relax!

Pernottamento a Puerto del Carmen


Giorno 3

Una giornata dedicata al relax a bordo piscina o in giro a perdersi tra passeggiate, negozietti di artigianato e ristorantini tipici di Puerto del Carmen


Pernottamento a Puerto del Carmen


Giorno 4

Siamo a metà settimana ed è il giorno giusto per vedere l’isola da un’altra prospettiva: con un tour a bordo di una Jeep 4x4 o un quad per i più avventurosi, verrete guidati sui pendii vulcanici dai quali godrete di panorami che difficilmente dimenticherete.

Una volta fatto il pieno di adrenalina, meglio calmare gli animi con una visita a Teguise, ex-capitale di Lanzarote; utile per comprendere com’era la vita durante il primo periodo di colonizzazione spagnola. 

Da visitare, il particolare museo dell’Aloe e se capitate qui di domenica, non perdetevi il mercato, durante il quale ogni angolo della città prende vita e colore con musica, buon cibo e artigianato locale.

Pernottamento a Puerto del carmen


Giorno 5

Nuovo giorno, nuova tappa del vostro itinerario fai da te: oggi, dedicatevi alla parte nord dell'isola. Ecco i luoghi imperdibili:

  • il Giardino dei Cactus ospita oltre 1000 specie di queste piante in ex cava terrazzata con caffè e mulino a vento restaurato;
  • la Cueva de los Verdes, una grotta del gran tubo lavico derivante dall'eruzione del vulcano Monte Corona;
  • il Jameos de Agua, un complesso unico di grotte e tunnel vulcanici con sala da concerti sotterranea, ristorante e lago salato;
  • Punta Mujeres, ovvero, due chilometri di piscine naturali, due delle quali ben protette dal mare aperto, punto di riferimento delle pozze naturali sull’isola;
  • il Mirador del Rio, un'opera d'arte in cima a una rupe torreggiante. Guardando a nord dalla sua ampia balaustra, noterete la sensazione di vastità, osservando attentamente, vedrete tre piccoli isolotti dell'arcipelago Chinijo, il più grande di questi, è La Graciosa, che vanta perfetti coni vulcanici e un amalgama di ocra e beige. La Graciosa  è persino raggiungibile con un battello.
In queste zone, la mano dell’uomo si avverte riflessa solo in alcune scalinate e nelle zone per prendere il sole. Il resto è pura natura… insaporita dal sale!


Pernottamento a Puerto del Carmen


Giorno 6

Penultimo giorno della settima in viaggio. Le cose da vedere più importanti, le avete viste. allora... un po' di divertimento? Ok, un giro al Rancho Texas Park, è la scelta ideale. Si tratta di uno zoo con piscina nel quale troverete varie specie animali, spettacoli e potrete nuotare con le foche e delfini, quando non si esibiscono. In più potrete rinfrescarvi con piscine e scivoli adatti anche ai più piccini.

Nel caso non ne aveste abbastanza, potrete dedicarvi a:

  • snorkeling
  • gite in catamarano
  • immersioni in sottomarino

Pernottamento a Puerto del Carmen


Giorno 7

L’ultimo giorno dedicatevi al relax! Potrete dividere la giornata tra la spiaggia di Famara a est e la Playa Blanca a sud; oppure starvene in piscina con un cocktail di frutta fresca in attesa di prendere il vostro volo per tornare in Italia.

Bene! Immaginiamo che ti servirà un volo dall'Italia!

Per il volo puoi recarti in agenzia di viaggi oppure procedere col fai da te.

Hai già controllato qui? Voli per Lanzarote a partire da 25€

E per il ritorno? Qui trovi voli a partire da 29€!


Che succede? 

La vostra vacanza dura meno giorni? Volete modificare l'itinerario? Pensavate ad un budget diverso?

Nessun problema! I nostri Travel Advisor sono qui per aiutarvi a personalizzare il tuo prossimo viaggio!

Cliccate qui per avere maggiori informazioni o contattateci direttamente!

Buon Viaggio!

Vi serve anche un'auto per la vostra settimana a Lanzarote?


Qui trovate auto a noleggio a partire da 10€ al giorno!


Cosa ne pensate di questo itinerario di viaggio fai da te di una settimana alla scoperta di Lanzarote? 
Scriveteci la vostra opinione e le vostre esperienze nei commenti sotto!